You must be of legal drinking age to enter this site.

Please enter your date of birth

Birradamare s.r.l. e le società del gruppo sono responsabili per delle vostre informazioni personali.

Birradamare s.r.l. fa parte del gruppo Molson Coors Brewing Company.

Prendiamo sul serio le nostre responsabilità sulla protezione dei dati e sulla privacy.

Per visionare la nostra politica sulla privacy, per tutti i dettagli su come raccogliamo, utilizziamo e condividiamo le informazioni personali nel corso delle nostre attività commerciali, e per essere a conoscenza di quali diritti legali avete per gestire la vostra privacy e come potete contattarci per il supporto, cliccate il seguente link.

Birradamare.it - Dieci domande al team Birradamare
Torna su
Le Birre fatte con il Cuore Red Bifuel Bifuel - Speciale essieweisse Cocoa - Chocolate Porter Kuasapa - APA La Zia Ale - Speciale 'na biretta Chiara - Pils 'na biretta Rossa - Bock 'nabio - Lager Birradamare Nera - Schwarz Onda Bionda - Hellbock Fareraf - Rauch Birra Roma Ambrata - Marzen Birra Roma Bionda - Lager Gong - Strong Belgian Ale Shockwood - Barley Wine Wild Yeast - Sour Ale NAT - Dopplebock
Shadow

Blog

giovedì 29 novembre 2018

Dieci domande al team Birradamare

6° Appuntamento Ioan (Big Gio Brewer) Bratuleanu

Nome:
IOAN, che si pronuncia cadenzando la A, in romeno l’accento cade sempre sull’ultima. Significa Giovanni.

Età:
56.

Ruolo:
Nasco come capo produzione. Anche quando qui c’ero solo io, ero il mio capo produzione (ride n.d.r.). Ultimamente, invece, sono diventato responsabile della manutenzione e dell’innovazione. Mi stresso di meno.

Hobby:
Avevo un hobby, dipingere quadri in olio, ma non riesco più a portarlo avanti. Mi rilassava moltissimo, era il mio mondo, in cui mi sentivo a mio agio.
Sono passati tanti anni, da quando mi sono sposato ho sempre meno tempo. Mi sono dato al sudoku e alle parole crociate. Leggo libri di fantascienza o in generale libri che mettano di buon umore.
Ci sono autori che danno spinte ilari a quello che raccontano, li trovo rilassanti.

Stile brassicolo preferito:
Senza dubbio Lager.

Ricetta BDM preferita (Considerando che le hai create tu!):
Due sono quelle del mio cuore, la nera, una birra che ha anche vinto in Belgio la medaglia d’oro nel 2012 al Brussels Beer Challenge.
E poi la Roma ambrata, una birra che è stata molto lavorata, più di un anno, perché doveva riuscire ad abbinare e contrastare i piatti della cucina romana. Una birra alcolica ma non troppo, 5 gradi e mezzo.
Né chiara, né scura, non troppo amara, ma neanche senza luppolo.
Una via di mezzo fra tutti gli estremi che si usano nel mondo birraio. L’ho pensata a bassa fermentazione, per avere un finale secco, pulito, così da lasciar spazio al profumo finale.

Piatto preferito:
E’ un mondo immenso l’Italia per quanto riguarda il cibo. In questo ambito non sono un conservatore anche se ci sono dei piatti romeni che mi piacciono e mi piaceranno per sempre.
Sono aperto, all’inizio non mangiavo piccante, per esempio, ma poco alla volta mi ci sono appassionato. Sono un grande forchettaro, mi piace la carbonara, i piatti romani molto ricchi anche se più grassi.

Raccontaci un aneddoto del mondo birra che ti riguardi:
Sono una persona molto posata, non mi viene in mente nulla in questo senso.
Nel frattempo entra Dario, responsabile area marketing e comunicazione esclamando:
«Sì come no, me la ricordo io la serata al Fermentazioni festival quanto eri “posato”, quasi in piedi sul bancone a cantare Bevo.. bevo… nto’ eri bello!”»  (n.d.r.).

La tua serata ideale:
La serata ideale è sempre con gli amici, il che include quelli di Birradamare, ho sempre fatto “casa e bodega”, gran parte dei miei amici è qui. Una serata semplice, con una pinta di birra e un piatto, però con tante chiacchiere e tanti amici intorno.

Il luogo più bello del mondo:
Dal punto di vista spirituale potrebbe essere il Tibet, ma per me il luogo più importante è quello di nascita, dove ci sono i miei ricordi d’infanzia, dai 5 ai 14 anni, quando dovevi fare le scuole e cambiavi paese. Eravamo due ragazzotti che guardavano un fiume versare l’acqua verso il lago tramite una pompa. E quando l’acqua si abbassava scoperchiando i pesci, noi ci precipitavamo a raccoglierli, svestiti, improvvisando al braccio un appendino di pesci.   

Shadow Shadow

Informazioni Legali e sulla Privacy

Birradamare.it - Birrificio Birradamare.it - Birrificio

Mitdesign - siti internet Roma - web e mobileMitdesign - siti internet Roma - web e mobile

Per visionare la nostra politica sulla privacy, per tutti i dettagli su come raccogliamo, utilizziamo e condividiamo le informazioni personali nel corso delle nostre attività commerciali, e per essere a conoscenza di quali diritti legali avete per gestire la vostra privacy e come potete contattarci per il supporto, cliccate il seguente link.